Sebbene l’acqua rappresenti un bene prezioso per l’umanità, spesso si sente parlare dell’azione inquinante dei fanghi nelle acque urbane ed extraurbane che minacciano la salute dell’uomo e dell’ambiente. In difesa a questo grave problema mondiale, a partire dalla prima metà degli anni ’80 in tutta Europa si è sviluppata la tecnica della fitodepurazione. Approfondiamo insieme di che cosa si tratta.

Fitodepurazione: in cosa consiste?
Gli impianti di fitodepurazione rappresentano una soluzione ecologica ed economica per eliminare gli agenti nocivi nelle acque di scarico. In sostanza, si tratta di in un sistema di depurazione naturale delle acque reflue domestiche, agricole o industriali che riproduce il principio di autodepurazione tipico degli ambienti acquatici o delle zone umide nei quali vengono attivati processi chimici, fisici e biologici che portano alla rimozione degli agenti inquinanti. I vantaggi offerti sono molteplici: la semplicità costruttiva e di gestione dell’impianto, il basso consumo energetico, il basso costo, il minimo impatto ambientale e, cosa più importante, rendere possibile il riutilizzo delle acque trattate.

I successi ottenuti in questo settore hanno portato varie aziende ad entrare nel mercato e diverse Università a sperimentare. Un gruppo di ricercatori dell’Università di Yale in collaborazione con l’Università di Pechino, ad esempio, ha trovato un modo innovativo per depurare le acque anche dalle particelle contaminanti più piccole ispirandosi ai movimenti dell’Actinia, un anemone di mare.

Non solo aziende e Università si sono mosse in questa direzione, anche le città si trasformano. New York, Chicago, Greenwich, Sidney, Berlino e Padova si sono colorate di verde per introdurre le piante necessarie agli impianti, hanno progettato edifici sostenibili, orti urbani, pareti verdi per riqualificare i centri e sfruttare le aree dismesse.

Grazie quindi agli impianti di fitodepurazioni lo scarto si trasforma in risorsa senza sprecare acqua potabile per scopi che non la richiedono.

Condividi questo post
Desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti e servizi?
contattaci